• BOCCA SECCA E
    ALITO CATTIVO

BOCCA SECCA E ALITO SGRADEVOLE


È generalmente noto che l'aglio, gli alimenti molto speziati e il caffè causano un alito sgradevole. Ma lo sapevi che l'alito cattivo è anche strettamente correlato al problema della bocca secca? Una bocca secca significa che la produzione di saliva non è sufficiente a tenere umido il cavo orale. La saliva aiuta inoltre a detergere la bocca, neutralizzando per es. gli acidi. Per di più asporta i residui alimentari e le cellule morte presenti su lingua, gengive e parete interna delle guance. Se soffri di xerostomia (il termine medico per indicare la secchezza della bocca), i residui alimentari e le cellule morte vengono degradati dai batteri con produzione di composti sulfurei volatili, dando origine a quegli odori sgradevoli che caratterizzano un alito cattivo. La xerostomia colpisce circa una persona su dieci, per lo più gli individui anziani e quelli che assumono determinati medicamenti. La xerostomia non va confusa con la bocca secca che si osserva nelle persone sane dopo il sonno notturno o in seguito a disidratazione.

Cause della xerostomia

Tra le più comuni cause di xerostomia vanno annoverati i medicamenti con e senza obbligo di prescrizione medica, per es. antipertensivi, antistaminici, antidepressivi, diuretici e antinfiammatori non steroidei. Oltre a ciò, possono provocare xerostomia anche le radioterapie della testa e del collo, nonché malattie quali la sindrome di Sjögren, i problemi alle ghiandole salivari, i disturbi ormonali, l'artrite reumatoide e il diabete.


"L'alito del mattino"

Svegliarsi di mattina con bocca secca e alito sgradevole è completamente normale e capita più o meno a tutti. "L'alito del mattino" compare perché in genere il flusso salivare diminuisce durante la notte, per cui il cavo orale si disidrata ed emana un odore sgradevole. Se si dorme con la bocca aperta, il problema per lo più si aggrava. Di solito la produzione di saliva si normalizza con la colazione.


Prevenzione della secchezza della bocca

Le misure seguenti possono migliorare temporaneamente la secchezza della bocca e l'alito sgradevole:

  • Bere spesso acqua durante la giornata, per evitare la disidratazione. Evitare le bevande contenenti zuccheri, acidi e caffeina.
  • Usare gomme da masticare per stimolare la produzione di saliva. Fare però attenzione che non contengano zucchero, poiché è una sostanza che favorisce lo sviluppo di carie e alito sgradevole. Lo xilitolo è un edulcorante naturale che può ridurre la crescita dei batteri responsabili dell'alito cattivo.
  • Pulire sempre i denti, fare uso del filo interdentale e sottoporsi a visite odontoiatriche periodiche.
  • Sciacquare giornalmente il cavo orale con un collutorio, per prevenire l'alito sgradevole.
  • Se si fuma, la secchezza della bocca è un buon motivo per smettere di fumare. Sebbene il fumo non causi secchezza della bocca, può peggiorare tale sintomo. La stessa considerazione vale per il tabacco non da fumo, l'alcol e il caffè.